20 novembre 2017

Top cucina: come sfruttare lo spazio al meglio

Stai progettando interamente la tua nuova cucina e desideri capire come sfruttarne al meglio il top? Questi semplici accorgimenti ti consentiranno di ottimizzare gli spazi riservati alla preparazione dei tuoi piatti preferiti!
 
  1. Progetta il top cucina riducendo al massimo la distanza tra lavello e piano cottura 

    Uno dei segreti principali per valorizzare gli spazi nel top cucina è quello di avvicinare il più possibile il lavello e il piano cottura, così da non spezzare la linearità del piano di lavoro. Concentrando i due elementi in un’unica parte del top cucina, avrete la possibilità di mantenere un maggiore spazio libero e continuo.

  2. Recupera parte del top scegliendo una colonna forno dalla giusta altezza

    Ti piace l’idea di inserire nella tua cucina una colonna forno? Per recuperare una parte sfruttabile di top cucina, l’altezza ideale della colonna è 115-120 cm! In questo modo riuscirai a soddisfare il lato estetico della progettazione, la praticità della collocazione rialzata del forno e, soprattutto, potrai sfruttare la parte di top cucina disposta sopra la colonna. Una zona, quest’ultima, in cui potrai concentrare e avere a disposizione tutti gli elettrodomestici e gli utensili che maggiormente utilizzi in cucina. 

  3. Amplia il top cucina con una struttura a penisola

    Se l’ambiente lo consente, ti consiglio di ampliare il top cucina attuale con una struttura a penisola. Il top cucina con penisola permette di espandere notevolmente lo spazio operativo a disposizione, oltre a separare la cucina vera e propria dal living. Inoltre può essere più o meno grande e, se di dimensioni sufficienti, può addirittura contenere il piano cottura e il lavello o un banco per la colazione e i pasti veloci.


Infine, ti ricordo che la prima regola per sfruttare al meglio l’operatività del proprio top cucina riguarda l’ordine e la pulizia: liberarlo da tutti gli elementi che non sono strettamente necessari alle attività risulta la prima cosa da fare per recuperare spazio prezioso in cucina!
 
Condividi su